Nathalie Aurouze
crescita personale e benessere olistico

a cosa serve imparare il reiki

A cosa serve imparare il Reiki?

Come hai vissuto l’ultimo anno? Immagino un po’ come per tutti; non è stato un anno simpatico né facile per moltissime ragioni. E forse, come me e molte altre persone, anche tu vorresti ritrovare l’equilibrio e la pace interiore! Con questo articolo, ti spiego perché e come imparare il Reiki, con tante informazioni per comprenderlo meglio e tutti i benefici che riceverai.

Il Reiki oggigiorno

La vita moderna ci insegna ad avere fretta e a fare molte cose allo stesso momento. Purtroppo questo è spesso molto stressante e sai che lo stress è una delle cause riconosciute, dirette o indirette, di molti malesseri.

D’altra parte, forse non sai che il tuo corpo (livello fisico), la tua mente (livello intellettuale), il tuo cuore (livello emozionale) e la tua anima (livello spirituale) cercano naturalmente di ritornare all’equilibrio, perché queste tue parti vogliono ritrovare il benessere e sono naturalmente resilienti.

E’ una capacità che hai fin dalla nascita e che puoi utilizzare con le indicazioni che seguono, appunto se desideri imparare il Reiki.

Il Reiki, che cos’è?

Prima d tutto, vediamo le basi. Se non lo sai già, il Reiki è una tecnica:
olistica che contempla quindi la persona nel suo insieme,
energetica che agisce tramite le energie che non si vedono con gli occhi, ma si percepiscono.

Questa tecnica assomiglia alla pranoterapia, ma non è pranoterapia perché il praticante di Reiki non utilizza la propria energia.

Per di più, potrebbe assomigliare a un massaggio, ma non è un massaggio, perché il praticante di Reiki non fa nessuna azione sul tuo corpo con le sue mani o altre parti del suo corpo (dita, gomiti, piedi) per muovere e sbloccare le fasce muscolari, nervose e/o linfatiche).

Il Reikista – la persona che fa Reiki – ha imparato a canalizzare l’Energia Vitale Universale e sa come trasmetterla tramite le mani per il massimo bene della persona che la riceve.

Cosa fa il Reiki?

Chi ha ricevuto un trattamento di Reiki afferma sicuramente che il Reiki promuove stati profondi di rilassamento e di pace, che sia a livello fisico, della mente e/o delle emozioni. Infatti, quando ricevi l’energia del Reiki, poco a poco il corpo, la mente e il cuore si rilassano e puoi più facilmente lasciar andare via le tensioni, lo stress e il dolore.

Anche i modelli inconsci negativi, per esempio quelli di auto sabotaggio che spesso contribuiscono a creare i problemi nelle tue relazioni, le tue finanze, al lavoro e per la tua salute, possono iniziare a dissolversi poiché il Reiki ti aiuta ad accedere a quelle parti di te che stanno soffrendo a livello fisico, emozionale, intellettuale e spirituale.

Ma per ottenere queste cose, devi anche capire perché scegliere questa tecnica energetica.

Come ricevere e imparare il Reiki?

Ricevere un trattamento di Reiki

Per ricevere Reiki, puoi prenotare i tuoi trattamenti presso un praticante o Master Reiki e ricevere passivamente l’energia in modo da:

ritornare a uno stato naturale di equilibrio e di pace interiore,
migliore le tue relazioni,
aiutare i tuoi animali,
inviare l’energia a distanza, ecc.

Imparare a dare Reiki

Ma l’altra modalità, tra l’altro molto utile, è quella di imparare il Reiki. Esistono numerosi Master Reiki, numerosi corsi e numerose tradizioni di Reiki. Informati bene perché ogni Master Reiki è libero di organizzare i suoi corsi come preferisce e trova la persona che ti piace di più. Sulla pagina “Corsi” del mio sito, trovi tutti i corsi che organizzo, sia in studio e a distanza.

Durante un corso, di solito impari:
– le origini di questa meravigliosa tecnica energetica olistica;
– i principi del Reiki e come possono diventare delle regole di vita per il tuo benessere e vivere con maggiore gioia e serenità;
– come darlo a te stessa (in altre parole, effettuare un auto trattamento) e darlo grazie ad un trattamento ad altre persone, animali, piante, situazioni, luoghi, ecc.;
– quali sono le precauzioni da rispettare in molte situazioni diverse;
– e tante, tante altre conoscenze ed informazioni utili.

Inoltre, qualche Master Reiki insegna come meditare con il Reiki e se segui un percorso spirituale, può essere veramente interessante.

Perché imparare il Reiki?

Come abbiamo visto sopra, ci sono due modalità principali di “fare Reiki”: o pratichi il Reiki o chiedi a qualcuno di ricevere un suo trattamento di Reiki.

Il Reiki aumenta il tuo equilibrio generale

In entrambi i casi, quando ricevi regolarmente l’energia del Reiki, aiuti te stessa a promuovere il tuo equilibrio generale e la tua resilienza, riducendo così gli effetti dello stress sul tuo corpo e la tua mente. Con il tempo, capirai come il tuo nuovo equilibrio ti aiuta a:
– riconoscere quando qualcosa non funziona,
– ridurre i malesseri, migliorare il modo in cui affronti i momenti difficili e
– aumentare il tuo senso generale di benessere.

Il Reiki mantiene il tuo benessere psico-fisico

Il Reiki ti dà quel potere necessario per migliorare il tuo benessere e la tua pace interiore. Nei momenti difficili in cui malesseri, malattia, difficoltà, perdita o altri dolori emozionali la fanno da padroni, la sua energia benefica ti permette di ridare un senso al tuo ruolo di responsabilità nella tua vita.

Spesso, dopo aver imparato, ritorni ad essere il capitano della tua vita e sei veramente la protagonista del tuo benessere perché puoi agire in modo concreto – anche se a livello sottile – per te stessa nei momenti in cui, altrimenti, potresti sentirti senza speranza e senza fiducia in te stessa. Vedrai che poco a poco, ritrovi un ottimo livello di benessere psico-fisico.

E dopo aver imparato il Reiki?

Imparare il Reiki non è una finalità in sé, È UN INIZIO! Sì, è l’inizio della tua nuova vita con il Reiki.

Ora, per rispondere alla domanda “E dopo aver imparato?”, beh… puoi continuare ad imparare… oppure no. Dipende tutto da te, da ciò che vuoi, da ciò che ti piace, dai tuoi interessi…

Alcune persone conseguono soltanto il 1° livello e sono a posto così (come mia sorella).
Altre persone, come me e tante altre, hanno continuato a studiare Reiki e qualcuna è arrivata a livello Master Reiki e può insegnare questa meravigliosa tecnica.

Alla fine, credo che se è nel tuo programma di vita, il Reiki possa diventare parte integrante della tua esistenza. Puoi imparare a incorporare la tua pratica in tutto ciò che fai e, man mano che lavori con Reiki, andrai sempre più in profondità, inizierai a cambiare te stessa e, di conseguenza, la tua vita cambierà.

Conclusioni

Al di là della serietà del lavoro che vorrai fare con il Reiki, è davvero importante scegliere ciò che risuona con te. Sarebbe inutile imparare Reiki se non ti interessa! 😉

La verità è che una volta che avrai definito cosa vuoi fare: imparare o ricevere Reiki, allora saprai come muoverti. Se vuoi essere consigliata e accompagnata nella tua ricerca, qui trovi tutto quello che ti serve!

Spero che questo articolo ti sia piaciuto e che sia riuscito a darti degli spunti interessanti per capire a cosa ti può servire imparare il Reiki? Come al solito, se hai dubbi o domande, ti aspetto qui sotto, nei commenti!

Un abbraccio,
Nathalie

Se questo articolo ti è piaciuto,
condividilo cliccando sui bottoni qui sotto!
Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.