uomini bastoncini

Gli “Uomini Bastoncini”

Oggi vorrei presentarti la tecnica degli “Uomini Bastoncini(les Petits Bonhommes Allumettes in Francese – marchio registrato), ossia dei disegni di persone stilizzate, creata nel 1993 da Jacques Martel, terapeuta e autore canadese.

Questa tecnica divertente è molto facile da usare per lasciar andare i legami consci ed inconsci che ostacolano le tue relazioni con gli altri (anche con gli oggetti o le situazioni), in modo da sciogliere i blocchi che potresti vivere.

Se userai regolarmente questa tecnica, potrai attivare cambiamenti positivi nella tua vita.

Come agiscono gli Uomini Bastoncini

Questa tecnica agisce sul tuo subconscio e ti permette di liberarti dalle emozioni negative che stai provando in determinate situazioni, perché ti aiuta a tagliare i legami e gli attaccamenti che ti impediscono di andare avanti nella tua vita.

Potrai utilizzarla in qualsiasi situazione, ma dovrai farlo per te stessa. In effetti, come succede per molte altre tecniche olistiche, non puoi utilizzarle per altre persone.

Intento e consenso

In effetti, gli “Uomini Bastoncini” possono aiutare soltanto una situazione tra te stessa e un’altra persona, oppure te stessa e una situazione, perché chiedi che tutte le persone coinvolte ricevano la “miglior cosa” e nel “miglior modo” per loro.

Questo concetto parla dell’intento che metti in quello che fai e del consenso della persona alla quale pensi o per la quale vuoi agire. Ne ho parlato nel passato nei miei articoli sull’intento nel Reiki e sul consenso quando pratichi Reiki.

Come saprai già, ognuno ha la propria strada e il proprio libero arbitrio; di conseguenza, non abbiamo il diritto di interferire con la vita delle altre persone, anche se può risultare difficile vedere una persona amica in difficoltà. Ma ricordati che le prove sono delle lezioni di vita che ti permettono di crescere. Quindi, dai agli altri la possibilità di vivere la loro vita senza interferire e, in tal modo, rispetterai il libero arbitrio di ogni anima.

Quando utilizzare gli Uomini Bastoncini

L’aspetto più interessante è che questa tecnica può essere utilizzata per tutto, come ad esempio:
– tra te stessa e un’altra persona (che questa persona sia viva o deceduta);
– per riequilibrare la situazione tra il tuo stato emotivo attuale e il tuo stato emotivo “negativo” di un altro momento;
– tra te stessa e una situazione che hai vissuto nel passato o che stai vivendo nel qui e ora;
Le situazioni possono essere tantissime e lo capirai fra poco con la pratica.

Questo è il link al video in cui Jacques Martel illustra la sua tecnica olistica. Osserva bene i disegni per seguire al meglio quello che devi fare. E’ più complicato dirlo che farlo! 😉  E anche se non comprendi il Francese, vedrai che le immagini sono chiare e saprai farlo anche tu per le tue situazioni.

La procedura in 7 passi

La tecnica degli Uomini Bastoncini è una delle tecniche olistiche più facili da eseguire. Provare per credere! 😊

Tutto ciò di cui hai bisogno è un foglio, una penna, dei pennarelli colorati e un paio di forbici.

1° passo: disegna te stessa

Inizia e disegna te stessa sotto forma di bastoncini, come quando eri bambina. E sotto il tuo disegno, scrivi il tuo nome e cognome.

2° passo: disegna la tua controparte

Accanto a te, a destra, disegna:
un’altra persona se vuoi lavorare sulla tua relazione con questa persona, e scrivi il suo nome e cognome sotto)
– oppure un rettangolo in cui descrivi la situazione o la preoccupazione che vuoi risolvere.

3° e 4°passo: disegna attorno a te e all’altra persona un cerchio di luce

Dopo aver disegnato te stessa e determinato (e disegnato) la tua controparte, attorno a ogni disegno, crea un cerchio di luce con tanti trattini (come quando un bambino immagina i raggi del sole). Questi cerchi simboleggiano che stai augurando il meglio a te stessa e all’altro.

Con questo disegno dei cerchi di luce, il tuo subcosciente comprende che ti trovi in un cerchio di luce, e che anche l’altra persona si trova in un cerchio di luce. Quindi non siete rinchiusi da un tratto di penna o da qualcos’altro, è molto importante questo aspetto; invece, siete entrambi nella luce e vuoi il meglio per tutti e due.

5° passo: disegna un cerchio di luce attorno ad entrambi

Dopo il primo cerchio di luce attorno a singole figure, disegna un grande cerchio di luce che circondi i primi due cerchi. Quest’ultimo simboleggia che auguri il meglio a tutti e due. Per cui, prenditi il tempo necessario per disegnare i raggi della luce attorno al cerchio (non ha importanza se vai da destra verso sinistra o il contrario).
L’importante sono i raggi della luce che simbolizzano il tuo pensiero: tu vuoi ciò che è meglio per te, vuoi ottenere il tuo massimo bene, anche se non sai – in questo preciso momento – cosa sia il tuo massimo bene; ma ora vuoi ottenerlo e l’Universo te lo invierà. In questo momento, vuoi il meglio per te stessa e per l’altra persona.

Vedrai che potreste riavvicinarvi, se questo è il vostro massimo bene, oppure potreste non incontrarvi più, se questo è il vostro massimo bene!

6° passo: traccia i collegamenti tra i vostri chakra

A questo punto, disegna una linea tra il tuo primo chakra e il primo chakra dell’altra persona, poi collega il tuo secondo chakra e il secondo chakra dell’altra persona, collega i vostra chakra sacrale, plesso solare, cuore, gola, terzo occhio e finisci con i vostri chakra della corona (7° chakra).

Queste linee rappresentano la vostra relazione, sia a livello cosciente che incosciente. Potresti conoscere alcune caratteristiche della vostra relazione, ma potresti anche non sapere tutto. Ad esempio, non sai quale potrebbe essere stata la vostra relazione in una vostra vita precedente; oppure non conosci alcune caratteristiche del carattere dell’altra persone; o ancora, non sai come potrà evolvere la vostra relazione, ecc.

Se hai dei pennarelli colorati puoi farlo a colore rispettando i colori di ogni chakra, ma non è obbligatorio. La tecnica degli Uomini Bastoncini funziona anche se fai tutto con una penna nera.

Nel disegnare questi collegamenti, mettici l’intento, sii consapevole e presente… non fare nulla in modo frettoloso… e otterrai un ottimo risultato.

7° passo: taglia il legame fra voi

Infine, arriviamo all’ultimo passaggio! Quando i tuoi chakra sono collegati a quelli dell’altra persona, prendi le tue forbici e taglia il foglio a metà, separando in questo modo i due Uomini Bastoncini. Mentre stai tagliando, pronuncia ad alta voce: “Ecco, è fatto! Ora i collegamenti tossici/negativi sono tagliati!

È veramente semplice. Fidati, abbi fiducia in te e nella tua affermazione.

Dopo, puoi far ciò che preferisci dei due pezzi di carta: li puoi tenere, bruciare, buttare via… qualunque cosa tu preferisca!
In ogni modo, il lavoro energetico è già stato fatto e non puoi più interferire.

Il risultato probabile

E’ importante capire che, quando tagli il tuo disegno, non stai tagliando l’altra persona, stai semplicemente tagliando il vostro attaccamento “non sano”, la vostra relazione che non sta funzionando in questo momento.

Spesso il fatto di tagliare l’attaccamento tra te e l’altra, fa rinascere l’amore, quell’amore che era nascosto dall’attaccamento.

Questo ti permetterà di avere più pace interiore, meno rabbia verso l’altra persona, ma anche verso te stessa.

Per cui, se prima di iniziare questo esercizio, tra voi c’era poco attaccamento (non sano), potresti notare un cambiamento minimo. Ma se la vostra relazione era basata su un forte attaccamento (gelosia, rabbia, invidia…) potresti notare un grande cambiamento nella vostra relazione, ma sempre in meglio!

Soprattutto, non avere aspettative. Abbi fiducia che l’Universo aggiusterà la situazione tra voi. Succederà sempre il meglio, ma quel “meglio” potrebbe essere diverso da ciò che vuoi o da ciò che pensi possa essere quel meglio. E te ne renderai conto con il tempo, non sempre immediatamente.

Cosa fare del tuo disegno

In realtà, il tuo disegno ha aiutato:
– il tuo subconscio a mettere a fuoco la vostra relazione e
– a tagliarla per ottenerne il meglio.
Ora è tutto registrato nella tua mente conscia e inconscia, proprio grazie al momento che hai passato a disegnare e a tagliare.

Di conseguenza, ora puoi fare ciò che vuoi dal tuo foglio tagliato. Brucialo, fanne dei pezzettini di carta, una palla che butterai via… non ha importanza. Convinciti e abbi fede che la carta non abbia più importanza.

Utilizzare gli Uomini Bastoncini per le situazioni

Nella seconda parte del video (vedi link sopra), Jacques Martel illustra come “trattare” una situazione per riarmonizzarla, per prendere una decisione, per vendere un casa, ecc.
La procedura è la stessa, ma invece di disegnare un’altra persona, disegnerai un rettangolo nel quale descriverai brevemente la situazione: problema in ufficio presso … (nome della società), vendita della mia macchina … (marca), ecc.

Quindi procedi allo stesso modo e disegna:
– te stessa,
– il rettangolo con la descrizione della situazione,
– i 3 cerchi di luce
– i collegamenti tra i 7 chakra principali
– poi taglia la relazione tra te e la situazione.

La mia esperienza personale

Qualche anno fa, ho utilizzato gli Uomini Bastoncini per la relazione che si era creata tra me e una persona con la quale avevo una relazione di lavoro molto complicata e tossica. Sapevo che, in ufficio, non potevo evitarla e che, qualunque cosa potessi fare, lei mi avrebbe creato problemi. Soprattutto sparlava dietro alle mie spalle e mi danneggiava in ogni modo possibile. E questo mi creava molte notti insonne e mal umore.

Ho quindi preso un foglio con l’intento di poterla vedere il meno possibile e, di conseguenza, avere una relazione più sana sul lavoro. Ho fatto il disegno di me stessa e dell’altra persona, ho circondato ognuna di noi con un cerchio di luce, poi noi due con un altro cerchio di luce. Poi ho tagliato la relazione fra noi.

Il risultato è stato ancora più bello di quello che pensavo di poter ottenere: non ci siamo mai più viste! Io che mi sentivo in obbligo di seguire e subire i suoi sbalzi di umore e la sua energia negativa quando eravamo in ufficio, mi sono sentita sempre più libera e ho saputo come rifiutare di incontrarla di nuovo fuori dal lavoro. Oggi mi sento veramente liberata da questo legame tossico, non ci penso più. Anzi riesco anche a comprendere meglio quest’altra persona e i motivi delle sue azioni nei miei confronti.

Spero che ti sia piaciuta questa tecnica olistica. Vedrai che il peggio che possa succedere è che non succeda nulla (ricordati di allontanare le aspettative), anche perché l’Universo ti invia sempre ciò che è meglio per te.

E grazie in anticipi di condividere queste informazioni con le tue amiche in modo che possano aiutare se stesse.

A presto,
Nathalie

Se questo articolo ti è piaciuto,
condividilo cliccando sui bottoni qui sotto!
Grazie!

Lascia qui il tuo commento o la tua domanda