reiki e angeli

Reiki e Angeli

Credo che agli inizi del Reiki, in Giappone, non si parlasse degli Angeli e che questa combinazione energetica Reiki e Angeli – sia cresciuta poco a poco dopo l’arrivo del Reiki negli Stati Uniti e in Europa.

Mi sono state chieste delle informazioni sul Reiki degli Angeli e, con questo articolo, offro il mio punto di vista sull’argomento Reiki e Angeli e le varie tradizioni di Reiki che abbinano gli Angeli all’energia del Reiki.

Il Reiki

Molti praticanti di Reiki hanno spesso una certa curiosità e riverenza per il suo fondatore, Mikao Usui. Anni dopo, la sig.ra Takata iniziò a insegnare alcune storie sul passato di Usui per aiutare gli studenti statunitensi, i quali avevano una mente molto razionale, a comprendere questa tecnica energetica e spirituale.

Saprai forse che, alla base dell’insegnamento del Reiki, si trova l’Energia Vitale Universale utilizzata per la crescita personale e spirituale, grazie alla recita dei 5 principi e momenti di meditazione.
Di conseguenza, il sistema Reiki Usui Shiki Ryoho era un sistema che serviva:
– prima di tutto ad arrivare all’“illuminazione”, se è questo che volevi,
– e, in secondo luogo, potevi riscontrare l’effetto della possibile “guarigione” delle persone sui vari livelli dell’essere.

Di conseguenza, penso che questa tecnica energetica sia stata progettata per connetterti e sincronizzarti con la Fonte Universale di Amore, Luce e Armonia.
E nel Reiki degli Angeli, si studia come queste tre qualitàAmore, Luce e Armonia – si trovano in noi e influiscono su di noi e sulla nostra vita. Puoi utilizzarle tramite i simboli per fare i trattamenti per te stessa o per altre persone.

Gli Angeli

Oltre al Reiki, anche tu come molti altri gli esseri umani, riconosci l’esistenza degli Angeli e, invocandoli, vorresti comunicare con il Divino. Saprai già che in diverse filosofie e religioni del mondo, gli Angeli sono i Messaggeri Divini che:
– da una parte, portano la parola di Dio,
– e, d’altra parte, portano le preghiere umane davanti al Divino.

Secondo la Cabala, esistono 72 Angeli o “nomi di Dio” che puoi chiamare per ricevere la loro guarigione. Essi sono in grado di modificare la tua realtà perché ogni Angelo agisce per volere Divino: è una coscienza pura e perfetta, che non può scegliere e fa sempre la volontà di Dio.
E’ obbligato divinamente a rispondere alle tue richieste. Per questa ragione, se non chiedi, nessuno ti aiuterà, proprio a causa del libero arbitrio della tua Anima.

Con gli Angeli ti è possibile rimuovere tutti i blocchi e difficoltà che incontri nella vita. Puoi indebolire le forze (energie) basse e negative che ti circondano e che sono inserite nella tua aura, proprio quelle che ti creano problematiche che attraversi, anche provenienti da vite passate.

E’ possibile meditare con gli Angeli per ricevere le loro virtù e scoprire come far crescere in te queste qualità.

Il Reiki degli Angeli

Ora mettiamo tutto insieme – Reiki e Angeli – grazie al Reiki degli Angeli.
Questa tradizioni di Reiki è conosciuta. Non si sa bene come sia nata, anche se circola una leggenda, come nel caso del Reiki Usui prima che venissero scoperte informazioni vere sulla sua vita.

Questo sistema è formato da 6 livelli, compreso il Master. E’ possibile conseguirlo senza avere il Reiki Usui, essendo già completo di suo.

Se hai il Reiki Usui e vuoi praticare il reiki degli Angeli, dovrai iniziare dal 1° livello del Reiki degli Angeli perché l’energia e i simboli sono completamente diversi.
Allo stesso modo, se hai il Reiki degli Angeli e vuoi praticare il Reiki Usui, dovrai iniziare da capo la formazione nel Reiki Usui, cominciando di nuovo dal 1° livello.
E’ ciò che ho fatto: ho iniziato con il Reiki Usui nel 1996 e incontrato e studiato il Reiki degli Angeli 10 anni più tardi.

Credo che imparare una tradizione di Reiki sia un grande aiuto nella vita. Come me, molte altre persone hanno notato e affermato che le iniziazioni al Reiki permettono di modificare l’energia del corpo e dello spirito della persona. Ogni energia nuova può aiutarti a:
migliorare le tue relazioni;
pulire gli ambienti (casa, uffici, laboratorio, studio, ecc.) grazie al Reiki;
– comprendere ciò che accade nella tua vita e imparare a perdonare;
– e molto altro ancora.

Nel caso del Reiki degli Angeli, i simboli si riferiscono proprio alle qualità e virtù degli Angeli: sia quelle dei 72 Angeli Custodi secondo la cabala che quelle degli Arcangeli.

L’Angel Reiki

L’Angel Reiki è una tradizione diversa, creata da Danny Currincks. Al primo approccio, essendo già Master Reiki degli Angeli, non riuscivo a capire a cosa potesse servire.

Una persona mi aveva parlato di un’iniziazione agli Arcangeli, ma sapendo che non c’è bisogno di nessuna iniziazione per comunicare con gli Angeli o gli Arcangeli, non riuscivo a capirne l’utilità fino a quando riuscii a trovare delle informazioni complete su questa tradizione.

Per conseguire il corso di Angel Reiki, devi avere almeno il 3° livello di Reiki Usui, perché devi aver ricevuto l’iniziazione anche per il simbolo Master del Reiki Usui. Danny Currincks abbinò quattro Arcangeli ai quattro simboli del Reiki Usui e nel corso impari ad utilizzarli insieme. Ossia, Reiki e Angeli: energie del Reiki con le energie degli Arcangeli.

Altre tradizioni di Reiki e Angeli

Molte persone hanno ricevuto delle intuizioni per integrare il Reiki e gli Angeli. Nei prossimi paragrafi, spiego alcune delle tradizioni che conosco personalmente. Sul sito, presento il Reiki degli Angeli e l’Angel Reiki (vedi sopra), mentre per le altre tradizioni, preferisco aspettare un consiglio angelico per procedere oltre.

AngelicLight

E’ una tradizione sviluppata da Vincent Amador, in cui si lavora con la Luce della Purezza di alcuni Arcangeli e del Divino per portarla nella nostra vita.
Devi già avere un buon livello di pratica di Reiki per impararla.

Angel Seichim Reiki

Sempre creata da Vincent Amador, questa tradizione riconosce gli Arcangeli come “intelligenza”, potere e personificazione di un aspetto specifico di Dio, e l’energia che questo loro potere rappresenta.
Infatti, Seichim significa “potere”, o più precisamente “il potere dei poteri” (cioè il potere più grande potere che ci sia).
Devi avere almeno il 2° livello di Reiki Usui o il Seichim Reiki per essere iniziata all’energia di undici Arcangeli (alcuni molto conosciuti, alcuni meno).

Il Reiki Angelico

Questa tradizione di Reiki, creata da Teresa Salazar, è Reiki puro e semplice. Significa che se hai Reiki, mentre fai un trattamento puoi semplicemente chiamare a te un Angelo o un Arcangelo per chiederGli aiuto durante la tua pratica.
In questo caso, devi essere iniziata al Reiki e puoi invocare gli Angeli fin da subito, anche al 1° livello. Le loro energie lavoreranno in sinergia, senza alcuna iniziaizione, se non quella del Reiki.

Scegliere tra Reiki e Angeli?

Secondo me, non devi scegliere tra l’uno e gli Altri! Puoi lavorare con tutte queste energie, perché si abbiano perfettamente e lavorano sempre per il massimo bene delle persone.

Esistono molte altre tradizioni di “Reiki e Angeli”; ne ho sentito parlare e ho notato che alcune informazioni sono poco chiare, mentre altre lo sono di più.
Prima di impegnarti ad imparare una tecnica che ti richiede tempo, pratica e denaro, informati bene: cosa può darti questa tradizione? Chi è il Master che te la insegnerà e cosa sa? Da quanto tempo insegna?

Da parte mia, per lavorare con il Reiki e gli Angeli, consiglio di iniziare dal Reiki Usui o dal Reiki degli Angeli. La scelta dipende da te, da ciò che la tua intuizione ti dice quando ti senti chiamata.

Reiki

Con il Reiki Usui impari un sistema energetico conosciuto da quasi 100 anni, codificato e certificato in tutto il mondo. Dopo il 1° o il 2° livello, potresti iniziare a sentire i tuoi Angeli quando vengono aiutarti durante i trattamenti. Inoltre, puoi sempre aggiungere un altro corso di Angel reiki o Reiki degli Angeli per approfondire e tue conoscenze;

Se ti senti chiamata dal Reiki degli Angeli, imperai ad utilizzare dei simboli diversi da quelli del Reiki Usui. L’energia è diversa: allo stesso tempo è potente e più leggera.

Angeli

Se invece non ti senti attirata dagli Angeli – senza il Reiki, puoi studiare il mondo degli Angeli e imparare a comunicare con Loro in diversi modi: scrittura, canalizzazione, intuizione, ecc.

Prossimi corsi

Mentre scrivevo questo articolo, ho sentito la necessità di organizzare alcuni corsi per quelle persone che vogliono imparare e conoscere il mondo delle energie universali.

– Il 23 ottobre, terrò un corso di Angel Reiki, nel pomeriggio. Ti ricordo che per l’Angel Reiki devi avere almeno il 3° livello di Reiki Usui.

– ll 24 ottobre, terrò un 1° livello di Reiki degli Angeli. In questo caso, puoi avere o non avere Reiki; durante questa giornata imparerai tutto che ti serve per fare dei trattamento ad altre persone e degli auto-trattamenti.

– il 7 novembre, organizzo un nuovo corso di Comunicazione Angelica. Non ci sono prerequisiti per questo corso. Devi solo venire con la voglia di imparare a comunicare con gli Angeli e ti prometto che tutti riescono a farlo.

In entrambi i corsi, fornisco manuale e attestati nominativi.
Se sei interessata, i corsi si terranno in studio a Collecchio (Parma). Ti chiedo gentilmente di contattarmi per ogni tua domanda e per iscriverti.
Di solito le persone preferiscono studiare in presenza. Se tu volessi imparare a distanza, parliamone.

Spero che queste informazioni di chiarimento su Reiki e Angeli siano stato utile.
Un abbraccio angelico.

A presto,
Nathalie

Se questo articolo ti è piaciuto,
condividilo cliccando sui bottoni qui sotto!
Grazie!

Lascia qui il tuo commento o la tua domanda