Nathalie Aurouze
crescita personale e benessere olistico

bach centre mount vernon

Souvenir con i Fiori di Bach

Utilizzo i Fiori di Bach dal 1996, con grande profitto per me, la mia famiglia, le mie gatte e tante altre persone ed animali e, oggi, vorrei condividere con te alcuni dei miei souvenir con i Fiori di Bach.

Come ho iniziato a studiare i Fiori di Bach

Ricordo ancora il primo libro sui “Fiori”, di Scilla di Massa, comprato in una libreria di Parma e come sentivo di avere bisogno di tutti quante le 38 Essenze dopo aver letto le loro descrizioni! 😊
Credo che capiti a tutti, ma i corsi presso il Bach Centre mi hanno aiutato a conoscere e selezionare i Fiori di Bach adatti per ogni persona e situazione. Inoltre, hanno generato in me tanti bellissimi souvenir con i Fiori di Bach.

Il Bach Centre

Come accennato sopra, mentre stavo leggendo quel libro sui Fiordi di Bach, e un po’ come quando leggiamo un libro di medicina, tendevo a credere di avere tutti i sintomi descritti, anche se godevo di un’ottima salute. Ancora non mi rendevo conto delle mie problematiche a livello emozionale.

Davanti a questa situazione, ho deciso di seguire la formazione in floriterapia presso il Bach Center in Inghilterra tra il 1999 e il 2002.

Mount Vernon

Che dire… è un luogo magico, dove paure, solitudine e preoccupazioni non esistono più. Le giornate passate al Bach Center sono un magnifico ricordo: l’emozione nel entrare in “Mount Vernon” (il nome della casa) dove è vissuto il dr. Bach, visitare la sua tomba, sedersi nel giardino che curava…

Consiglio il viaggio a tutti gli amanti delle Essenze Floreali, non solo perché mi appassionano, ma credo sia importante che il lavoro dei floriterapeuti continui a creare una differenza positiva nel mondo.

La tomba del dr. Bach

Uno dei ricordi più dolci del mio periodo presso il Bach Centre è stata la visita alla sua tomba. Come puoi vedere nell’immagine in altro all’articolo, questa tomba è semplice, come lo era lui e come voleva che fosse la “sua medicina con la Natura”. Durante tutta la sua attività medica, il dr. Bach ha sempre cercato la semplicità, perché desiderava allontanarsi da una medicina che fosse unicamente concentrata sul corpo fisico.
Alla fine di una giornata di corso, andai a raccogliermi sulla tomba, deponendo alcuni fiori selvatici. Fu stato un momento davvero speciale, anche perché morì abbastanza a soli 50 anni, sapendo di aver concluso il lavoro della sua vita.

Se disideri anche tu visitare il Bach Center e la sua tomba, devi andare in Inghilterra, a Wallingford, a pochi chilometri dalla famosa Oxford, nell’Oxfordshire.

Il dr. Edward Bach

Il dr. Edward Bach era un profondo conoscitore della natura umana e i suoi Fiori sono strumenti a disposizione per aiutarci a riequilibrare le nostre queste emozioni, a volte devastanti, quando viviamo situazioni e/o traumi come lutto, licenziamento, senso di solitudine, rabbia, invidia, mancanza di energia…

I libri del dr. Bach

Per poter divulgare la “nuova medicina” che aveva creato, tra il 1931 e il 1932 il dr. Bach organizzò molte conferenze e scrisse diversi libri:
Libera te stesso;
Guarisci te stesso;
I 12 guaritori ed altri rimedi;
– – Essere se stessi (al momento non disponibile).
Se ti interessa puoi trovare questi scritti in un unico volume intitolato “Edward Bach, tutte le opere“.

Una visione spirituale della medicina

Il dr. Bach disse che “la salute dipende dall’essere in armonia con la propria anima” e i rimedi floreali possono veramente aiutarti a sentirti meglio con te stessa e, di conseguenza, con gli altri, perché trattano la persona e le sue emozioni, non la sua patologia o i suoi sintomi.

Riesci ad immaginare se potessi vivere senza paura? Senza sentirti isolato, incompreso… Potresti ritrovare fiducia in te, senza lasciarti influenzare inutilmente dalle persone che vogliono importi la loro volontà? Potresti anche imparare a dire di no e a mettere limiti a persone invadenti. Che sollievo!

I Fiori di Bach

Da parte mia, mi sforzo di fornire esperienze positive e significative alle persone che prenotano un consulto o studiano con me, in modo che possano abbracciare il loro pieno potenziale e potere.
Per prenotare il tuo consulto, contattami direttamente.

I 7 gruppi delle emozioni

Quando il dr. Bach creò le sue essenze floreali, le divise in 7 gruppi principali di emozioni:
1. le emozioni collegate alla paura: Mimulus, Aspen, Red Chestnut, Rock Rose, Cherry Plum;
2. quando senti l’insicurezza e non riesci a vivere come vorresti: Scleranthus, Wild Oat, Cerato, Hornbeam, Gentian, Corse;
3. nei momenti in cui vivi con una preoccupazione eccessiva per gli altri: Vervain, Rock Water, Beech, Vine, Chicory;
4. per i momenti in cui la solitudine ti pesa: Heather, Impatiens, Water Violet;
5. se hai tendenza ad essere troppo sensibile davanti all’influenza e alle idee altrui: Agrimony, Walnut, Centaury, Holly;
6. in caso di scoraggiamento e disperazione: Larch, Elm, Oak, Crab Apple, Pine, Willow, Sweet Chest nut, Star of Bethlehem:
7. quando perdi interesse nei confronti di ciò che ci circonda: Honeysuckle, Clematis, White Chestnut, Wild Rose, Chestnut Bud, Mustard, Olive.

A cosa serve il consulto

Il dr. Bach voleva che la sua “medicina naturale” trattasse la persona e le sue emozioni, non la sua patologia o i suoi sintomi.
pertanto i Fiori ci aiutano a trasformare le nostre emozioni che si trovano fuori equilibrio (oggi diremmo le nostre emozioni negative) fino a ritrovare il loro lato positivo.

Queste gocce, quando assunte, stimolando il potenziale di autoguarigione già presente in ognuno di noi e, di conseguenza, aiutano il corpo a liberarsi dalla malattia o dallo stress.
Così, durante il consulto, ti aiuto a scegliere quali essenze assumere per ritrovarti, riportare le tue emozioni in equilibrio e aiutarti a sentirsi meglio. In questo modo, si può riassumere l’azione energetica dei Fiori di Bach come segue:

Ti accompagno per ritrovarti

Il consulto con i Fiori di Bach consiste in una chiacchierata durante la quale ti accompagno per comprendere come ti senti, cosa provi, quali sono le tue difficoltà e lo stato d’animo “bloccato” in questo momento presente.

Non si tratta di una seduta di psicologia! No, non andiamo ad esaminare il passato doloroso per fartelo rivivere.

Invece, puoi comprendere le emozioni che ti danneggiano ora, proprio mentre stiamo parlando.
Ad esempio, la rabbia, il senso di colpa, un senso di la vergona, stanchezza mentale, ecc. per alcune situazioni ed eventi spiacevoli della tua vita.

Nel mentre, ti spiego quali essenze floreali potrebbero farti ottenere uno stato d’animo “trasformato e positivo”. Cerchiamo di capire qual è il tuo traguardo per trasformare lo stato bloccato in un’attitudine positiva e creativa. 
Ad esempio, ritrovare la gioia di stare con gli altri e lasciar andare via la timidezza, invece di continuare a sentirti sola e abbandonata.

Il Rescue Remedy

Se ti chiedi perché non ho ancora parlato del Rescue Remedy, è perché ci sarebbe tanto da scrivere su questo meraviglioso composto che ho preferito dedicargli un intero articolo.

Conclusione

Sono felice di aver condiviso con te alucuni miei souvenir e il mio amore per i Fiori di Bach e spero vivamente che possano aiutarti come hanno aiutato me stessa e la mia famiglia, nonché le mie gatte!

Non esitare a contattarmi sia per avere altre informazioni che per prenotare il tuo consulto.
Se abiti lontano da Parma, possiamo incontrarci on-line nei giorni ed orari che più ti convengono.

Scrivi nei commenti se hai delle domande e ti risponderò personalmente!

Un abbraccio floreale,
Nathalie

Se questo articolo ti è piaciuto,
condividilo cliccando sui bottoni qui sotto!
Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.